Omeopatia

L’Omeopatia praticata presso il nostro Studio, si ispira agli  insegnamenti di Samuel Hahnemann,  “padre”  di questa metodica. 

Attività dello Studio:

– Il responsabile dello Studio è il dott. Ruocco ( esperto in Omeopatia classica e Omotossicologia ), uno dei primi medici a Napoli che, da quasi 40 anni, cura i suoi pazienti con l’Omeopatia. 

– Egli ha maturato grande esperienza con questa metodica terapeutica estendendola anche in ambito Ospedaliero; ha  seguito migliaia di pazienti affetti dalle più svariate patologie di interesse internitico, dermatologico, ortopedico,  neurologico  etc., con ottimi risultati, spesso,  eccellenti.

Diplomatosi in Omeopatia nel 1981, ha avuto il privilegio  di avere illustri  “maestri”  come:  Tomas Pablo Poschero, Sanchez Ortega, Antonio Negro, Alma Rodriguez

– Il Dr Ruocco, seguendo l’assioma omeopatico “….cura il malato e non solo la malattia“, inquadra il paziente nella sua globalità fisica e psichica e lo cura con rimedi omeopatici/omotossicologici senza far ricorso a farmaci sintomatici che eliminano solo i sintomi; lo scopo è quello di   “prendersi cura”  del paziente e di tutte le sue problematiche. sia di tipo fisico che psichico. 

Cosa può curare l’Omeopatia:

In effetti con l’Omeopatia si possono curare quasi tutte le malattie, ma nella pratica più comune, si possono affrontare con buoni risultati:

  • Stati emotivi
  • Malattie nervose e psichiche
  • Malattie dell’apparato respiratorio
  • Malattie della cute
  • Malattie dell’apparato digerente
  • Malattie endocrine
  • Malattie ginecologiche e urologiche
  • Malattie del sistema osteo-artro-miofasciale
  • Malattie cardiocircolatori
  • Prevenzione e sequele di vaccinazioni

In breve la medicina omeopatica:

  • Ricerca a 360° le cause del problema che si sta vivendo
  • Prevede l’impiego solo di rimedi naturali
  • Non ha effetti collaterali
  • Ricerca una cura reale, in grado di risolvere il disturbo in via definitiva.

Secondo Hahnemann, la causa delle malattie, se  non riconducibile a fattori anatomici o chirurgici o a carenze nutrizionali, sarebbe immateriale  e risiederebbe in una perturbazione della forza vitale.

Compito dell’omeopata è quello di riattivare e riordinare la forza vitale.

Come si assumono i rimedi omeopatici

I rimedi omeopatici se in granuli o globuli, si assumono  semplicemente mettendoli  sotto la lingua  o  sciolti in acqua oligominerale che va sorseggiata durante il giorno; quelli in forma liquida vanno trattenuti sotto lingua per almeno 20-30 secondi prima di ingerirli.

Notizie sull’Omeopatia:

Hahnemann enunciò il  principio di similitudine del  farmaco (similia similibus curantur) che è alla base dell’omeopatia.

Il rimedio appropriato per una determinata malattia è dato dalla stessa  sostanza che,  data in dose ponderale  ad un soggetto sano, induce in lui sintomi simili a quelli osservati nella malattia.

Di conseguenza,  per curare una malattia, si  utilizza una medicina in grado di produrre una malattia artificiale lieve, molto simile alla malattia di cui è affetto il paziente, ma in grado di  sostituirla.

La sostanza individuata (principio omeopatico), viene somministrata al malato in una quantità fortemente diluita.

Il rimedio omeopatico provoca una reazione di difesa da parte dell’organismo e può essere assunto serenamente da donne in gravidanza, bambini ed anziani; il farmaco allopatico, invece, è teso a contrastare la situazione patologica contrastando e distruggendo l’agente che l’ha provocata.

Nell’approccio terapeutico omeopatico si pone al centro la persona e l’obiettivo non è quello di curare una malattia, ma il malato.

 

Cerchi un omeopata a Napoli ?

Prenota ORA una Visita Specialistica c/o il Ns Studio Medico di Napoli

Link:  https://it.wikipedia.org/wiki/Samuel_Hahnemann