081 579 33 30 340 53 92 770

Cromopuntura

Storia della cromopuntura

La cromopuntura è un metodo messo a punto da Peter Mandel.

E’ una tecnica dolce e non invasiva, che si propone di operare un riequilibrio energetico, il cui effetto si fa sentire a livello somatico (rilassamento, miglior vitalità, benessere) ed a livello psicologico ( riequilibrio della componente temperamentale, concentrazione ).

La luce colorata viene percepita dall’occhio e i colori agiscono anche a livello psicologico.

La cromopuntura  coniuga l’effetto terapeutico della luce colorata con la stimolazione di zone cutanee.

L’utilizzo del colore a scopo terapeutico è antichissimo ed era conosciuto da Assiri, Babilonesi, Cinesi, Egizi.

Essi coloravano tessuti di cotone, lana, canapa,  con colori semplici, poco duraturi e rinnovati più volte.

Il lento consumo degli abiti andava di pari passo con l’invecchiamento di chi li indossava e il colore serviva a riequilibrarne le energie.

Le donne creavano vestiti che la famiglia indossava, impregnati dell’energia di colei che li aveva cuciti e dell’energia delle erbe usate per la colorazione.

L’idea era quella di non eliminare qualcosa che era stata costruita con amore.

Di conseguenza il comportamento dell’uomo è influenzato dall’energia sprigionata dai colori.

Il colore dell’ambiente in cui vive l’uomo, influenza il suo equilibrio.

Un trattamento a base di raggi colorati, l’utilizzo di vestiti di determinate tonalità, una casa arredata secondo certi criteri, una dieta “variopinta”, possono costituire una cura efficace per molti problemi di salute.

 

 Prenota ORA una Visita Specialistica c/o il Ns. Studio Medico di Napoli 

Richiedi subito informazioni su questo servizio

Compilare il form sottostante esponendo la propria richiesta.

CONTATTACI SUBITO

Tel. Fisso

Cellulare

WhatsApp

E-Mail