Come funziona la riflessologia plantare

La sua azione viene esplicata a livello spinale, con una soppressione del dolore a livello metamerico secondo la teoria di Melzach e Wall (gate control), che si basa sulla diversità di conduzione delle fibre nervose mediante il sistema lemniscale.

Oltre che a livello metamerico, essa è in grado di determinare anche un’analgesia etero-segmentale e generale, attraverso meccanismi che determinano il rilascio di sostanze analgesiche ( endorfine ) dai centri superiori.

La sua funzione, comunque, secondo gli orientali, si baserebbe sul riequilibrio del Qi (energia), la cui alterazione sarebbe alla base dell’alterazione omeostatica del corpo.