081 579 33 30 340 53 92 770

Diluizione e dinamizzazione

Diluizione e dinamizzazione

La medicina omeopatica è un sistema clinico farmaceutico che utilizza microdosi di sostanze derivate da vegetali, minerali o animali allo scopo di stimolare la risposta di guarigione naturale.

Diluizione

Alla base dell’omeopatia ci sono due concetti importanti:  “diluizione” e “dinamizzazione”.

La diluizione il cui scopo è quello di togliere la potenziale tossicità delle sostanze impiegate, può essere di tipo centesimale ( diluizioni 1 a 100 indicate con CH ) o decimale (diluizioni 1 a 10 indicate con D ).

Esistono pure diluizioni diverse ( Korsakoviane K  e  Cinquantamillesimali LM ).

  • Diluizione centesimale:  prevede che una parte di sostanza viene diluita in 99 parti di diluente e successivamente viene dinamizzata (cioè agitata con forza secondo il procedimento della succussione).
  • Diluizione decimale: prevede che  una parte di sostanza viene diluita in 9 parti di diluente e sottoposta poi a dinamizzazione.

Dinamizzazione

La dinamizzazione, invece, consiste nello scuotimento del prodotto diluito, che viene effettuato per almeno 100 volte in senso verticale, con movimenti  veloci e netti, mediante apparecchi “dinamizzanti”.

La dinamizzazione conferisce alla diluizione un  “quid energetico”, che costituisce la base di azione del rimedio.

Di conseguenza,  quando ci riferiamo ad un prodotto omeopatico, parliamo di esso in termini di dinamizzazione e non di diluizione. 

Noi considerano dinamizzazioni:

  • basse: le dinamizzazioni sino a 9 (D o CH o K o LM ecc.)
  • medie: quelle comprese fra  10 – 15
  • alte:  quelle superiori a 30 sino a 200
  • altissime:  le dinamizzazioni superiori a 200.
CONTATTACI SUBITO

Tel. Fisso

Cellulare

WhatsApp

E-Mail